Il più tipico dei vini del nostro territorio ottenuto della spremitura delle uve che tradizionalmente venivano coltivate sulle nostre colline. Si presenta di colore giallo paglierino. Dal caratteristico profumo fruttato e delicatamente fresco che si avvertono al termine della fermentazione, unite al caratteristico sentore di “crosta di pane” che si avverte a fine fermentazione, si passa col tempo a profumi sempre più complessi derivati dall’affinamento sui lieviti.

In bocca, come al naso, si avvertono all’inizio sapori fruttati uniti a delicati sentori di lievito. In seguito maggiore complessità. Morbido ed armonico dallo spiccato carattere.
E’ un vino piacevole, di buona bevibilità per ogni occasione.

Da servire fresco, 8-10 °C

Tipologia:
Vino Bianco Frizzante

Vendemmia:
Settembre

Uvaggio:
Malvasia di Candia Aromatica 60% Trebbiano 20%- Ortrugo 15% Sauvignon 3% – Marsanne 2%

Resa media per ettaro:
65 quintali/Ha

Allevamento:
Guyot

Terreno:
Argilloso-sabbioso di origine pliocenica

Ubicazione dei vigneti:
loc Monterosso – Castell’Arquato a 260 metri s.l.m.

Vinificazione:
Macerazione 11/15 giorni

Affinamento:
in vasca di cemento 7 mesi

AllEscort